GIOCHI NELLA NEVE

GIOCHI NELLA NEVE

Terme di Caracalla



Tra i luoghi della nostra bella Italia ci sono anche le terme di Caracalla. www.turismoroma.it/cosa-fare/terme-di-caracalla
Si trovano a Roma. Vestigia della Roma antica, di un popolo che amava prendersi cura di sé e che dava alle terme un'importanza particolare, perché  non erano solo luoghi di svago e benessere, ma anche centri economici dove incontrarsi, studiare e  fare affari.





Alle terme accedevano tutti i ceti sociali, il loro costo era minimo ed era anche l'occasione per lavarsi, visto che erano pochi i romani che potevano farlo a casa loro.


                                                  


Le terme di Caracalla sono un imponente complesso monumentale che per fortuna si è mantenuto  nei secoli senza contaminazioni con altri edifici di più recente costruzione, permettendoci di ammirare la grandiosità del sito.



 

Passeggiare per le alte mura e ammirare la grandiosità delle costruzioni, nonostante siano "solo ruderi", è un'esperienza veramente bella e sorge spontanea la domanda:- Perché queste costruzioni sono sopravvissute durante i secoli, mentre gli edifici moderni non dimostrano la stessa solidità, nonostante la tecnologia abbia fatto spassi da gigante?-



Ora è possibili visitare le terme di Caracalla dotati di visori tridimensionali che permettono di girare tra le mura e le stanze come se ci si trovasse all'epoca del loro splendore.


Purtroppo non siamo stati lungimiranti e non li abbiamo prenotati, quindi abbiamo dovuto rinunciare a questa esperienza a cavallo tra passato e futuro, quindi sicuramente vi torneremo.


S.Valentino


A tutti auguro di passare una splendida giornata con colui o colei che vi fa sentire speciali!

Acquerellando




Si vede che sto prendendo gusto al disegno!
Ho fatto un'incursione nel mondo dell'acquerello. Per essere il primo sono abbastanza soddisfatta!
Il problema è che mi fa "perdere" un sacco di tempo e ancora non ho imparata nessuna formula magica per fare i lavori di casa, ma quanto mi piace!!!!!!!

Dorian Gray, la bellezza non ha pietà




Cari lettori,
oggi vi parlerò di un viaggio nell'anima.

Un viaggio intrapreso attraverso un'opera teatrale: "Dorian Gray, la bellezza non ha pietà".
Una pièce ispirata al libro di Oscar Wilde: "Il ritratto di Dorian Gray".
A proposito, se non l'avete letto, leggetelo!

Calcavano la scena Federico Marignetti https://federicomarignetti.wordpress.com/biografia  e Marco Vesprini   https://www.facebook.com/marco.vesprini.7




Sul palco c'erano solo loro due, ma sono stati di una bravura eccezionale e veramente emozionanti!
La scenografia era un cubo che rappresentava una stanza, ma poteva essere intesa anche come una gabbia e sullo sfondo, ma non solo, erano proiettate immagini e giochi di luci che rendevano il tutto veramente magico e carico di pàthos!


Mi sono piaciute molto le strategie sceniche per far comparire in scena gli altri personaggi del libro, una tavolozza per Basil Hallward, il pittore e un velo bianco per Sybil Vane, la ragazza amata da Dorian, che si suicidò a causa sua.
Mentre la presenza di   Lord Wotton,  colui che travia l'anima di Dorian, aleggia sulla scena, facendo sentire il peso della sua influenza.
Per chi deciderà di andare a teatro a vedere questa opera, le emozioni sono garantite!



matite e cuccioli


Avanti con i cuccioli! Teneri, dolci batuffoli che ispirano tanta dolcezza e serenità. 


Un cucciolino

Questo bel capretto mi guardava così teneramente che mi sono convinta a cimentarmi nel suo ritratto.
La Natura è ineguagliabile, ma credo di essere riuscita a farlo almeno somigliante!
Passerei ore a disegnare, libera la mente e calma l'anima!